382
Lino Bellagamba3

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba2

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Cerca

Login

Accedi

Entra nel tuo account

Username
Password *
Ricordami

REGISTRAZIONE

ULTIMI INSERIMENTI

GARA DI UN "IPAB" CON IL RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: LA COMMISSIONE GIUDICATRICE

«Non sussiste incompatibilità tra le funzioni di Presidente dalla commissione di gara e quelle di responsabile del procedimento o di dirigente del settore cui compete approvare gli atti della procedura selettiva»!

I CHIARIMENTI DELLA STAZIONE APPALTANTE

Quando e in che possono costituire interpretazione autentica.

LA GIUSTA RESTAURAZIONE DI UN PRINCIPIO

«Nelle gare pubbliche è indebito includere, tra i criteri di valutazione delle offerte, elementi attinenti alla capacità tecnica dell’impresa (certificazione di qualità e pregressa esperienza presso soggetti pubblici e privati)».

GARE DI PROGETTAZIONE: “GIOVANE PROFESSIONISTA”

Il quinquennio decorre dalla data di conseguimento dell’abilitazione o dalla data di iscrizione all’albo professionale?

CONSORZIO STABILE E PIENA POSSIBILITÀ DI ESECUZIONE IN PROPRIO

Il consorzio stabile non ha assolutamente nessun obbligo di indicare consorziate esecutrici. Non è che, se non le indica, gli si debba dare il soccorso istruttorio. È proprio che non è gravato di nessun obbligo.

CLAUSOLA SOCIALE: L’INTERPRETAZIONE COMUNITARIAMENTE ORIENTATA È ASSOLUTA

Stroncata in radice la tesi giurisprudenziale che la clausola sociale sia assolutamente vincolante se prevista nel CCNL dell’appaltatore uscente (art. 30) e che solo in caso contrario si applichi il principio che essa deve essere compatibile con l’organizzazione del subentrante (art. 50).

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: PRINCIPI CONSOLIDATI IN MATERIA DI DISTINZIONE FRA “VARIAZIONE MIGLIORATIVA” E “VARIANTE”

Sono da tenere distinte la nozione di mera miglioria, rispetto al progetto posto a base di gara, da quella di vera e propria variante.

APPALTO INTEGRATO: GLI ARTICOLI 24 E 35 DEL D.P.R. 207/2010

In sede di progettazione esecutiva, l’obbligo di predisporre le relazioni specialistiche ha carattere solo eventuale e postula una modifica sostanziale delle soluzioni previste nel livello progettuale precedente.

ONERI INTERNI DELLA SICUREZZA PREFISSATI IN BANDO E CRITERIO DEL RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO

La stazione appaltante fissa gli oneri interni della sicurezza in un appalto di lavori, cui l’offerente si rimette sic et simpliciter. Ma questo per il Consiglio di Stato non va bene, in quanto erano previste «variazioni migliorative»! Per una semplice ragione, la tesi proprio non regge.

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL NIDO D’INFANZIA COMUNALE E ISCRIZIONE CAMERALE

L’identificazione dell’attività prevalente può essere basata sui codici ATECO?

L’ISCRIZIONE CAMERALE

La consueta questione della congruenza tra l’oggetto sociale dell’impresa partecipante alla procedura, come risultante dallo statuto depositato presso la Camera di commercio, e l’oggetto dell’appalto da aggiudicare.

VALORE DELLA CONCESSIONE (DISTRIBUZIONE AUTOMATICA): PRINCIPIO CONSOLIDATO

Il valore della concessione non può essere computato con riferimento al c.d. “ristorno” e cioè …

OFFERTA NON CONFORME AL CAPITOLATO

«Orbene, poiché il capitolato speciale di gara, con riferimento alla descrizione del comodino, richiede espressamente un “comodino bifrontale”, l’offerta della ricorrente non può essere ritenuta conforme».

CODICE DEL TERZO SETTORE

Questioni di diritto transitorio. Prime indicazioni.

ACCERTATA RISOLUZIONE CONTRATTUALE DEFINITIVA

Perché, di per sé, non è sufficiente a dimostrare l’inaffidabilità dell’operatore economico, in relazione alla lett. c) del comma 5 dell’art. 80 del codice?

CONSULTAZIONE ON LINE DEL 15 GENNAIO 2018

Regolamento per la definizione della disciplina della partecipazione ai procedimenti di regolazione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione e di una metodologia di acquisizione e analisi quali-quantitativa dei dati rilevanti ai fini dell’analisi di impatto della regolazione (AIR) e della verifica dell’impatto della regolazione (VIR).

LA GIURISPRUDENZA CHE ANCORA VEDE L’”IN HOUSE PROVIDING” COME UN’ECCEZIONE ALLA REGOLA

«Il Collegio non dubita del fatto che, a seguito dell’entrata in vigore delle direttive comunitarie del 2014, l’istituto dell’in house providing abbia assunto pari dignità rispetto agli altri modelli gestionali attraverso cui le amministrazioni competenti provvedono all’erogazione dei principali servizi pubblici …

UN FRAZIONAMENTO LEGGERMENTE ARTIFICIOSO

Nel giro di qualche giorno (dal 6 al 10 del mese) un affidamento direttissimo per un importo di €. 20.000,00, un secondo per un importo di €. 40.000,00 e un terzo per un importo di €. 20.000,00 …

CONTRATTI ATTIVI

Per la messa a disposizione di uno spazio si applica l’art. 4 del D.Lgs. 50/2016, ma non l’art. 95.

PROCEDURA NEGOZIATA EX ART. 36, COMMA 2, LETT. B)

Contrasto in ordine al ribasso, tra disciplinare tecnico e lettera di invito: ritenuto legittimo l’annullamento in auto-tutela «tenendo ferme le manifestazioni d’interesse acquisite, per inviare una nuova lettera d’invito». Ma vi è «diverso avviso espresso dal Consiglio di Stato, in sede di appello cautelare». Caso interessante. Vedremo.

AFFIDAMENTI "IN HOUSE"

On line l’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che effettuano affidamenti diretti nei confronti di proprie società partecipate.

L’AVVALIMENTO DI GARANZIA

Ovvero, più spesso, l’”aria fritta”. Leggete la pronuncia di oggi 15 gennaio 2018 del Consiglio di Stato e dite voi dove trovate il preciso ubi consistam delle concrete risorse messe a disposizione in corrispondenza del prestato requisito del fatturato specifico. Grazie!

APPUNTAMENTI

“FREE” – PREDISPOSIZIONE DELLA DISCIPLINA DI GARA E RISPOSTA ALLE DOMANDE DEI CONCORRENTI

Predisponiamo la disciplina di gara e le risposte alle domande dei concorrenti.

"FREE" – I PRIMI APPUNTAMENTI A CATALOGO DEL 2018: SERVIZI, FORNITURE E LAVORI – FEBBRAIO/MARZO – TORINO, ROMA, MESTRE

Date e sedi degli incontri di studio programmati, a carattere teorico-pratico, organizzati da CONTRATTI PUBBLICI Italia. Con scontistica.

FORMAZIONE E SUPPORTO

"FREE" – FORMAZIONE "IN HOUSE" (ESENTE DA IVA): IL "FILE" UNICO DEL DISCIPLINARE DI GARA ANCHE DELLA C.U.C. – TUTTI I SERVIZI, FORNITURE, LAVORI – LA CORRELAZIONE CON IL “FILE” EDITABILE DEL DGUE – LA DEROGA MOTIVATA AL BANDO-TIPO DELL’ANAC N. 1

Viene fornito e illustrato un unico file di testo che contiene, in modo ragionato, tutte le opzioni possibili. Viene seguito lo schema del modello di bando comunitario. Previsto anche l'accordo quadro. La deroga motivata al bando-tipo dell’ANAC n. 1. Adattabile alla negoziata.

“FREE” – SERVIZI E FORNITURE: LA DISCIPLINA DELLA GARA D’APPALTO A PROCEDURA APERTA, SECONDO IL RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO, CON L’ANALISI SPECIFICA DEL BANDO-TIPO DELL’ANAC N. 1 – TORINO, 14 FEBBRAIO

Torino, 14 febbraio 2018: con sconto per iscrizione anticipata, entro il  22 gennaio 2018. Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente. 

“FREE” – Lavori pubblici: qualificazione, procedure ed altri aspetti, dopo il correttivo, con il d.m. sui beni culturali e con il d.m. 11 ottobre 2017 – TORINO, 15 FEBBRAIO

Torino, 15 febbraio 2018: con sconto per iscrizione anticipata, entro il  22 gennaio 2018. Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente.

“FREE” – Servizi e forniture: dalle acquisizioni vincolate (CONSIP e MEPA) a tutte le altre acquisizioni di valore inferiore alla soglia comunitaria, fino ai servizi sociali, ovvero il punto di partenza per il RUP – ROMA, 23 FEBBRAIO

Roma, 23 febbraio 2018. Sconto per iscrizione anticipata, entro il 2 febbraio 2018. Viene fornito, in formato riscrivibile, lo schema di determinazione unica per l’«affidamento diretto».

“FREE” – SERVIZI E FORNITURE: LA DISCIPLINA DELLA GARA D’APPALTO A PROCEDURA APERTA, SECONDO IL RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO, CON L’ANALISI SPECIFICA DEL BANDO-TIPO DELL’ANAC N. 1 – MESTRE, 28 FEBBRAIO

Mestre, 28 febbraio 2018: con sconto per iscrizione anticipata, entro il  7 febbraio 2018. Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente. 

“FREE” – Lavori pubblici: qualificazione, procedure ed altri aspetti, dopo il correttivo, con il d.m. sui beni culturali e con il d.m. 11 ottobre 2017 – ROMA, 8 MARZO

Roma, 8 marzo 2018: con sconto per iscrizione anticipata, entro il  19 febbraio 2018. Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente.

"FREE" - I REQUISITI SOGGETTIVI DI AFFIDABILITÀ “MORALE” DELL’OPERATORE ECONOMICO

L’ART. 80 DEL CODICE ED ALTRE NORME, FRA CONTENUTO DEL DISCIPLINARE DI PROCEDURA D’AFFIDAMENTO, DGUE E MODELLO DICHIARATIVO INTEGRATIVO.

“FREE” – TUTTI GLI INSERIMENTI A PORTALE IN ORDINE CRONOLOGICO, RIPARTITI PER MATERIA

Vai su SEZIONI (in alto a destra di HOME). Clicca sulla sezione che ti interessa. Con la funzione “trova” di chrome  (o semplicemente digitando CTRL + F), inserendo una parola chiave puoi trovare tutte le occorrenze sul tema che ti interessa. Vale anche per chi non è iscritto al portale.

“FREE” – ASSISTENZA VELOCE E GARANTITA A “RUP” E A UFFICIO-GARE ANCHE DI IMPRESA

Fino a un tetto di spesa stabilito discrezionalmente dall’interessato, per una durata massima prestabilita sempre dall’interessato stesso, CONTRATTI PUBBLICI ITALIA si impegna a quotare con immediatezza il costo di un quesito teorico-pratico.

IL CODICE DEI CONTRATTI NEL CONTENUTO VIGENTE AL 1° GENNAIO 2018

Scarica il codice dei contratti vigente al 1° gennaio 2018, ai sensi della legge di bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205).      

"FREE" – LA FINANZA DI PROGETTO NEL NUOVO CODICE: ANCHE OGGI I COSTI DEL SUPPORTO AL RUP SONO ADDEBITABILI AL CONCESSIONARIO A C.D. “BUON ESITO”

L’art. 183 del D.Lgs. 50/2016 corrisponde sostanzialmente all’art. 153 del vecchio codice. Si tratta della c.d. «finanza di progetto», attivabile anche su iniziativa del privato.

VINO E CUCINA

RAGGIAZZURRO (SENIGALLIA)

Ristorante di pesce, oggettivamente di classe. Va però definito attentamente.

Share su Twitter