382
Lino Bellagamba2

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba3

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Cerca

Login

Accedi

Entra nel tuo account

Username
Password *
Ricordami

REGISTRAZIONE

ULTIMI INSERIMENTI

TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 28 SETTEMBRE 2018, N. 109

Testo del decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109 (in Gazzetta Ufficiale - Serie generale - n. 226 del 28 settembre 2018), coordinato con la legge di conversione 16 novembre 2018, n. 130, recante: «Disposizioni urgenti per la città di Genova, la sicurezza della rete nazionale delle infrastrutture e dei trasporti, gli eventi sismici del 2016 e 2017, il lavoro e le altre emergenze».

ANAC

Regolamento sull'esercizio del potere sanzionatorio in materia di tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro di cui all'art. 54-bis del decreto legislativo n. 165/2001 (c.d. whistleblowing).

LA STIPULAZIONE DEL CONTRATTO SUL MEPA

Ogni stazione appaltante potrà adottare ulteriori forme di stipula del contratto.

AVVALIMENTO DI ATTESTAZIONE-SOA E IDONEITÀ MINIMALE DA DESUMERSI DA IDONEO CERTIFICATO CAMERALE

L’attività dell’aggiudicataria non solo deve essere inserita nell'oggetto sociale, ma deve anche essere effettivamente esercitata? Poiché il bando di gara riguarda anche lavori edili (OG1) e l'aggiudicataria non ha mai attivato ed eseguito lavori edili, mancherebbe “un indefettibile requisito di qualificazione”?

VERIFICA DELL’ANOMALIA

Il procedimento non è più trifasico, ma monofasico (principio pacifico). Il che non esclude nessun supplemento di istruttoria.

“FREE” – CONCLUSIONI DELL’AVVOCATO GENERALE SUI SERVIZI DI AMBULANZA

Esclusioni specifiche per gli appalti di servizi – Servizi di difesa civile, di protezione civile e di prevenzione contro i pericoli – Organizzazioni e associazioni senza scopo di lucro – Servizi di ambulanza.

QUANDO LA COMPETENZA È SOLO DELL’INGEGNERE

Priva di qualsiasi valenza dirimente la circostanza che la legge di gara abilitava anche gli architetti alla sottoscrizione dell’offerta tecnica. La normativa che va richiamata.

PRINCIPI CONSOLIDATI IN MATERIA DI AVVALIMENTO

Le formule contrattuali del tutto generiche, ovvero meramente riproduttive del dato normativo o contenenti parafrasi della clausola della lex specialis descrittiva del requisito oggetto dell’avvalimento stesso. La mancata comprova del possesso di certificazione europea di qualità conforme alla norma ISO 9001:2008. La necessità sia del contratto, sia della dichiarazione verso la stazione appaltante.

SOMMINISTRAZIONE DI MANODOPERA O APPALTO DI SERVIZIO

Si osserva come la gara bandita andasse qualificata come “somministrazione di manodopera” – limitandosi l’Agenzia a fornire personale per integrare l’organico di cui l’Amministrazione è (temporaneamente o stabilmente) carente (Cass. civ., sez. lav., 7 febbraio 2017, n. 3178) – e non come “appalto di servizi”.

“FREE” – ANAC: CHIARIMENTI SUL BANDO TIPO N. 3, PER I SERVIZI ATTINENTI ALL’ARCHITETTURA E ALL’INGEGNERIA

Pubblicati i chiarimenti nn. 1 e 2 sulla clausola del punto n. 7.4 del bando-tipo n. 3 relativi: il primo al divieto di frazionamento dei due servizi di punta; il secondo al possesso dei requisiti in misura maggioritaria da parte della mandataria.

L’AVVALIMENTO DEI SERVIZI DI PROGETTAZIONE

Premesso che si tratta di avvalimento “operativo”, esso non può però essere cartolare (cioè limitarsi a una mera relatio ai servizi svolti dall’ausiliario).

GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI

Si riafferma che «non spetta alla concorrente operare un filtro sui fatti e sugli elementi che possono avere rilievo in ordine alla valutazione dell’esistenza o meno di gravi illeciti professionali, avendo l’obbligo di dichiarare tutto quanto a propria conoscenza in modo da consentire alla PA di operare le necessarie valutazioni, …

L’”IN HOUSE”

La riforma recata dai decreti legislativi n.5 0/216 e n.175/16 ha in parte modificato il quadro risultante dalla giurisprudenza.

L’INCREDIBILE TESI DEL TAR MENEGHINO

Nell’appalto integrato con il nuovo codice, un concorrente, privo di un proprio progettista, può partecipare alla gara solo utilizzando l’istituto dell’avvalimento!

LA SCORPORABILE CHE APPARTIENE ALLE «CATEGORIE DI CUI ALL’ARTICOLO 89, COMMA 11»

Che scorporabile è mai codesta? Una terza specie? Ovvero il legislatore del “correttivo” ha voluto solo prevedere una definizione pleonastica? - FOCUS

IL C.D. PREAVVISO DI DURC NEGATIVO

Non vale per la verifica dell’autocertificazione resa in sede di documentazione amministrativa in una gara d’appalto? E allora c’è qualcosa che non torna …

L’OBBLIGO DI DICHIARARE I REATI

Altro è l’obbligo in relazione all’art. 80, comma 1, altro in relazione al comma 5, lett. c).

IL CONTENUTO NON VERITIERO DELLA DICHIARAZIONE RESA DALL’IMPRESA AUSILIARIA SU REQUISITO DI CUI ALL’ART. 80 DEL CODICE

Si tutela la “buona fede” dell’aggiudicataria che fa ricorso all’avvalimento, o la dichiarazione mendace dell’ausiliaria travolge l’impresa che della medesima si avvale? Contrasto in giurisprudenza. Qui si segue la seconda (minoritaria) tesi interpretativa, sostenuta anche dall’ANAC. L’altra (maggioritaria) giurisprudenza.

L’ENTE AGGIUDICATORE (PUNTO 1.2. DELL’ART. 3, LETT. E), DEL CODICE)

La nozione di strumentalità deve essere intesa in senso restrittivo. E la delibera dell’ANAC 13 luglio 2016, n. 758, «Gestione del sistema aeroportuale della Capitale (Aeroporti di Fiumicino e Ciampino) con particolare riguardo al regime dei beni destinati ai servizi commerciali»? È «priva di qualunque valore vincolante per il giudice».

GRAVI ILLECITI PROFESSIONALI

L’obbligo dichiarativo “esteso” è ormai diventato un principio consolidato.

APPUNTAMENTI

“FREE” – LE GIORNATE DI FORMAZIONE TECNICO-PRATICA DI AUTUNNO 2018, SUL CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI

Anche in house, su richiesta. Con sconto per iscrizione effettuata tre settimane prima e/o plurima. Cliccare sopra ogni titolo per scaricare il programma completo. GIORNATE TUTTE CONFERMATE, MA C'È ANCORA POSTO.

FORMAZIONE E SUPPORTO

“FREE” – ASSISTENZA INTEGRALE AL “RUP” NELLA GESTIONE DI QUALSIASI GARA D’APPALTO (DI LAVORI, SERVIZI, FORNITURE) O DI CONCESSIONE (DI LAVORI O DI SERVIZIO)

Dalla stesura della disciplina di gara, con motivata deroga ai bandi-tipo dell’ANAC n. 1, n. 2 e n. 3, alla definitiva aggiudicazione.

“FREE” – ASSISTENZA VELOCE E GARANTITA A “RUP” E A UFFICIO-GARE ANCHE DI IMPRESA

Fino a un tetto di spesa stabilito discrezionalmente dall’interessato, per una durata massima prestabilita sempre dall’interessato stesso, CONTRATTI PUBBLICI ITALIA si impegna a quotare con immediatezza il costo di un quesito teorico-pratico.

“FREE” – GARA DI CONCESSIONE EX ART. 183, COMMA 15, DEL CODICE: LO SCHEMA DELLA «BOZZA DI CONVENZIONE» AL MOMENTO DI PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA

Dopo gli atti di gara completi, abbiamo definito anche lo schema integrale, con tutte le variabili, della «bozza di convenzione» da allegare alla proposta da parte del «proponente», ma che poi l’Amministrazione aggiudicatrice deve valutare nei profili sia di legittimità, sia di opportunità.

“FREE” – GARA DI CONCESSIONE EX ART. 183, COMMA 15, DEL CODICE (APPLICABILE ANCHE AI SERVIZI): DISCIPLINARE DI GARA E BANDO.

Definito anche lo schema di bando per la pubblicità in Gazzetta nazionale, con assoluta identità di contenuto rispetto a quello per la G.U.U.E..

“FREE” – FINANZA DI PROGETTO E SOLLECITAZIONE DELLA STAZIONE APPALTANTE A RICEVERE PROPOSTE

Si garantisce ad un tempo efficacia dell’azione amministrativa (ricevere proposte) e sua legittimità integrale (cioè massima trasparenza) in relazione alla sussistenza del diritto di prelazione per il proponente la cui proposta sia stata accettata.

“FREE” – LA FINANZA DI PROGETTO DI CUI ALL’ART. 183 DEL CODICE, DOPO LE LINEE GUIDA

Curiamo per le imprese la predisposizione della «proposta» di cui all’art. 183 del D.Lgs. 50/2016, comma 15. Aggiornamento alle linee guida dell'ANAC n. 9 (G.U. 20 aprile 2018, n. 92).

“FREE” – Lavori pubblici: qualificazione, procedure, subappalto, anche per i settori «speciali»

Milano, 21 novembre 2018 (mercoledì). GIORNATA CONFERMATA, MA C'È ANCORA POSTO.

"FREE" - SERVIZI (ANCHE DI PROGETTAZIONE E LEGALI), FORNITURE E LAVORI – LO SCHEMA (IN FORMATO RISCRIVIBILE) DI DETERMINAZIONE UNICA A CONTRATTARE, PER UN «AFFIDAMENTO DIRETTO» DI IMPORTO INFERIORE A EUR 40.000, AGGIORNATO ALLE LINEE GUIDA DELL'ANAC

Lo schema è aggiornato all'ultima giurisprudenza in materia e alle linee guida dell’ANAC (G.U. 23 marzo 2018, n. 69). Scarica liberamente la prima facciata, cliccando qui.

"FREE" – LA FINANZA DI PROGETTO NEL NUOVO CODICE, DOPO LE LINEE GUIDA: ANCHE OGGI I COSTI DEL SUPPORTO AL RUP SONO ADDEBITABILI AL CONCESSIONARIO A C.D. “BUON ESITO”

L’art. 183 del D.Lgs. 50/2016 corrisponde sostanzialmente all’art. 153 del vecchio codice. Si tratta della c.d. «finanza di progetto», attivabile anche su iniziativa del privato. Curiamo per l'Amministrazione  la gestione  integrale della procedura di gara (comma 15).

VINO E CUCINA

“ACCADEMIA” (Casale Monferrato)

"A volte ritornano”. Quando vado a Casale, andare dall’amico Nicola è un obbligo e un piacere. Cucina e bere di qualità, che sanno molto di Piemonte. Ci si siede in un locale storico.

Share su Twitter