382
Lino Bellagamba2

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba3

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Cerca

Login

Accedi

Entra nel tuo account

Username
Password *
Ricordami

REGISTRAZIONE

ULTIMI INSERIMENTI

LA CLAUSOLA SOCIALE

Che piaccia o no (e non piace), non comporta in forma automatica e generalizzata l’obbligo di assunzione del personale uscente. Così è. Al di là del fatto che tale clausola, da richiamarsi nel bando, ha portata cogente (nel senso che si specifica). La soluzione più opportuna? Metterla con carattere premiale.

MANCANZA DEL DOCUMENTO DI IDENTITÀ

Il protocollo di legalità non è accompagnato da idoneo documento di riconoscimento del firmatario. Escludiamo?

L’ART. 53, COMMA 16-TER DEL D.LGS. 165/2001

Come si interpreta la clausola di disciplina di gara? Come rivolta in maniera indifferenziata a tutte le amministrazioni? Oppure la sua portata va circoscritta al rapporto con la stazione appaltante?

CAPITOLATO NON SOTTOSCRITTO

La documentazione amministrativa avrebbe dovuto contenere, a pena di esclusione, la copia del capitolato, controfirmato su ogni pagina. E, se manca la sottoscrizione, lo diamo il soccorso istruttorio? O forse non serve neanche concedere la regolarizzazione, perché magari non ce n’è proprio bisogno?

LE CAUZIONI NEI SETTORI SPECIALI

Le disposizioni in materia di cauzioni dettate per i settori ordinari possono trovare applicazione nei settori speciali solo se la lex specialis espressamente le richiami, ovvero comunque ex lege?

LA MODIFICABILITÀ DELLE GIUSTIFICAZIONI DI ANOMALIA

Può ancora ritenersi ius receptum in giurisprudenza il principio secondo cui, a fronte dell’immodificabilità dell’offerta, sono tuttavia modificabili le relative giustificazioni, ed in particolare sono consentite giustificazioni sopravvenute e compensazioni tra sottostime e sovrastime?

IL PROCEDIMENTO DI VALUTAZIONE DELL’ANOMALIA NEL NUOVO CODICE

Il vigente art. 97 del D.Lgs. n. 50/2016 non articola più il contraddittorio inerente alla valutazione di anomalia o di congruità secondo rigide e vincolanti scansioni procedimentali.

“FREE” – LA GIURISPRUDENZA MINORITARIA CHE VALORIZZA L’AVVALIMENTO DI GARANZIA

Infatti, «proprio ad evitare il rischio, particolarmente rilevante in tale sottogenere di avvalimento, che il prestito dei requisiti rimanga soltanto su un piano astratto e cartolare e l’impresa ausiliaria si trasformi in una semplice cartiera produttiva di schemi contrattuali privi di sostanza, …

AUSILIARIA PER PIÙ IMPRESE, MA NON PER LO STESSO APPALTO

È legittimo il fatto che l’impresa ausiliaria impieghi contemporaneamente il proprio complesso aziendale in altro appalto in cui ha speso la titolarità della stessa qualificazione “prestata”?

CURRICULUM E OFFERTA TECNICA

La lex specialis è inequivocabile nello specificare, per l’offerta tecnica, che le ditte debbono allegare i curricula degli operatori che si intendono utilizzare nel servizio. Requisito già di partecipazione o solo di esecuzione?

“FREE” – ONERE ASSICURATIVO A CARICO DEL COMUNE PER LA PRESTAZIONE DEL SINGOLO VOLONTARIO

Nella nuova disciplina, introdotta con il D. Lgs. n. 117/2017, non è rinvenibile alcuna disposizione che potrebbe rendere legittimo l’onere assicurativo a carico del comune per la prestazione resa dal singolo volontario, in assenza di una convenzione tra l’ente e il Terzo Settore ed in mancanza di una deroga legislativa che contempli la suddetta possibilità.

“FREE” – ANAC: ATTO DI SEGNALAZIONE N. 3 DELL’8 NOVEMBRE 2017

Concernente l’art. 49, co. 7,  del d.l. 24 aprile 2017, n. 50 conv. in legge, con modificazioni, 21 giugno  2017, n. 96.

IL PRINCIPIO GENERALE DELL’AUTOTUTELA

Si ribadisce che «alla Pubblica Amministrazione, in forza dei principi di immanenza del pubblico potere e di continuità dell’azione amministrativa , non può essere sottratto il potere di riesaminare la fattispecie e rieditare il potere, congruamente motivando sul punto, …

AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA E POSIZIONE SOGGETTIVA CHE SI GENERA (PRINCIPIO PACIFICO)

Si osserva che «l’aggiudicazione della gara individua senz’altro l’operatore economico che potrà stipulare il contratto d’appalto, …

RATING DI LEGALITÀ COME LEGITTIMO CRITERIO DI VALUTAZIONE DELL’OFFERTA TECNICO-QUALITATIVA! FORSE ALLORA È OPPORTUNO ABROGARE I T.A.R. …

«Quanto alla previsione del rating di legalità come requisito di valutazione dell’offerta tecnica (con l’attribuzione di 5 punti), osserva il Collegio che la previsione non appare in contrasto con il principio invocato in ricorso di non commistione tra requisiti soggettivi e criteri oggettivi di valutazione delle offerte …

POSSIBILE PORRE LA CERTIFICAZIONE “EMAS” COME CRITERIO DI VALUTAZIONE DELL’OFFERTA

Ma è legittima la clausola del bando laddove attribuisce un punteggio di 20 punti alla certificazione EMAS, pur in presenza di analoga certificazione UNI EN ISO 14001 già prevista come condizione di partecipazione?

SI TRATTA DI PREVISIONI DI “LEX SPECIALIS” IMMEDIATAMENTE LESIVE? E PERCHÉ NO?

«La previsione del punteggio di 20 punti su 30 per la valutazione dell’offerta tecnica in ragione della titolarità della certificazione EMAS, unitamente alla previsione di 5 punti per il rating di legalità e altri 5 punti per il Bilancio o Rapporto di Sostenibilità certificato da Ente Accreditato, …

IMPORTO DI AFFIDAMENTO INFERIORE A EUR. 40.000

Limitata la partecipazione o ai soli professionisti singoli o alle associazioni di professionisti, in armonia con le norme contenute nella “nuova” disciplina dell’ordinamento forense. Quid juris?

ASSENZA DI UNA CHIARA PREVISIONE DEL BANDO E POSSIBILITÀ DI ESCLUSIONE DEL CONCORRENTE

La questione che si pone è quella consistente nello stabilire se una causa di esclusione possa essere applicata in assenza di una chiara previsione della legge di gara.

I SERVIZI “ANALOGHI”, NON “IDENTICI”, MA NON “QUALI CHE SIANO”

Ed ecco il giusto bilanciamento al principio per cui i servizi “analoghi” non è necessario che siano “identici”. Debbono però per converso esser significativi dell’esperienza dell’impresa in relazione all’oggetto dell’appalto. Eh sì!

NOMINA DI UN COMMISSARIO IN CONFLITTO DI INTERESSE

Risulta «fondata la censura con cui si è stigmatizzata la violazione dell’art. 42 D.lgs. 50/2016, a mente del quale …

ISCRIZIONE ALL’ALBO DEI GESTORI AMBIENTALI

È requisito di partecipazione (principio consolidato).

PROPOSTA DICHIARATA DI PUBBLICO INTERESSE E AVVIO DELLA GARA

In tema di project financing, anche una volta dichiarata di pubblico interesse una proposta di realizzazione di lavori pubblici ed individuato quindi il promotore privato, l'amministrazione non è tenuta a dare corso alla procedura di gara per l'affidamento.

APPUNTAMENTI

"FREE" - GLI APPUNTAMENTI A CATALOGO DELLA STAGIONE AUTUNNALE: SERVIZI, FORNITURE E LAVORI. AGGIUNTI INCONTRI SULLA GARA DI SERVIZI E FORNITURE E SUI LAVORI.

Date e sedi degli incontri di studio programmati, a carattere teorico-pratico, organizzati da CONTRATTI PUBBLICI Italia. Sconto del 10% per chi si iscrive entro una certa data (come da rispettivo programma completo).

FORMAZIONE E SUPPORTO

"FREE" – FORMAZIONE: IL "FILE" UNICO DEL DISCIPLINARE DI GARA ANCHE DELLA C.U.C. – TUTTI I SERVIZI, FORNITURE, LAVORI – LA CORRELAZIONE CON IL “FILE” EDITABILE DEL DGUE – AGGIORNAMENTO AL "CORRETTIVO" – LA DEROGA MOTIVATA AL BANDO-TIPO DELL’ANAC

Viene fornito e illustrato un unico file di testo che contiene, in modo ragionato, tutte le opzioni possibili. Viene seguito lo schema del modello di bando comunitario. Previsto anche l'accordo quadro. La deroga motivata al bando-tipo dell’ANAC. Adattabile alla negoziata.

“FREE” – TUTTI GLI INSERIMENTI A PORTALE IN ORDINE CRONOLOGICO, RIPARTITI PER MATERIA

Vai su SEZIONI (in alto a destra di HOME). Clicca sulla sezione che ti interessa. Con la funzione “trova” di chrome  (o semplicemente digitando CTRL + F), inserendo una parola chiave puoi trovare tutte le occorrenze sul tema che ti interessa. Vale anche per chi non è iscritto al portale.

“FREE” – SERVIZI E FORNITURE: LA DISCIPLINA DELLA GARA D’APPALTO E I BANDI-TIPO DELL’ANAC N. 1 E N. 2

Senigallia, 15 dicembre (sconto per iscrizione anticipata entro il 27 novembre). Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente. 

“FREE” – Lavori pubblici: qualificazione, procedure ed altri aspetti, dopo il correttivo, con il d.m. sui beni culturali e con il d.m. 11 ottobre 2017

Senigallia, 14 dicembre 2017. SCONTO PER ISCRIZIONE ANTICIPATA (entro il 27 novembre 2017). Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente.

“FREE” – ASSISTENZA VELOCE E GARANTITA A “RUP” E A UFFICIO-GARE ANCHE DI IMPRESA

Fino a un tetto di spesa stabilito discrezionalmente dall’interessato, per una durata massima prestabilita sempre dall’interessato stesso, CONTRATTI PUBBLICI ITALIA si impegna a quotare con immediatezza il costo di un quesito teorico-pratico.

“FREE” – PREDISPOSIZIONE DELLA DISCIPLINA DI GARA E RISPOSTA ALLE DOMANDE DEI CONCORRENTI

Predisponiamo la disciplina di gara e le risposte alle domande dei concorrenti.

IL CODICE DEI CONTRATTI NEL CONTENUTO VIGENTE AL 24 GIUGNO 2017

Scarica il D.Lgs. 50/2016, nel testo vigente al 24 giugno 2017, ai sensi del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito nella legge 21 giugno 2017, n. 96, art. 52-ter.  

"FREE" – LA FINANZA DI PROGETTO NEL NUOVO CODICE: ANCHE OGGI I COSTI DEL SUPPORTO AL RUP SONO ADDEBITABILI AL CONCESSIONARIO A C.D. “BUON ESITO”

L’art. 183 del D.Lgs. 50/2016 corrisponde sostanzialmente all’art. 153 del vecchio codice. Si tratta della c.d. «finanza di progetto», attivabile anche su iniziativa del privato.

VINO E CUCINA

Share su Twitter