382
Lino Bellagamba2

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba3

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Cerca

Login

Accedi

Entra nel tuo account

Username
Password *
Ricordami

REGISTRAZIONE

ULTIMI INSERIMENTI

CONSORZI STABILI PER I LAVORI NEL SETTORE DEI BENI CULTURALI E QUALIFICAZIONE DELLA CONSORZIATA DESIGNATA ALL’ESECUZIONE

Confermata la nostra fin troppo facile tesi: è un eccesso di qualificazione richiedere alla consorziata il possesso di idonea attestazione-SOA. Il Comune si adegua al perere dell’ANAC e il T.A.R. lo secca. Giustamente, purtroppo! Ma ormai il problema è solo politico. Non se ne può più!

LINEE GUIDA (GROSSOLANE) SUI SERVIZI DI PROGETTAZIONE

Perché per la scelta del fatturato globale per il servizio di progettazione non deve essere data motivazione (sub-paragrafo n. 2.2.2.1, n. lett. a)), mentre sì per il servizio di verifica (paragrafo VII, n. 2.3, lett. a))? Evidentemente c’è qualcosa che non torna e vi spieghiamo subito qual è l’interpretazione corretta ai sensi della (vera) fonte del codice.

LA REGOLA CHE LA DEFINITIVA AGGIUDICAZIONE (E SOLA ESSA) CRISTALLIZZA LA GRADUATORIA HA VALENZA ASSOLUTA?

E cioè: una volta intervenuta l’aggiudicazione definitiva, il c.d. principio di invarianza della media va applicato anche se l’errore si sia verificato nella fase precedente e sia stato tempestivamente rilevato e contestato dalla ditta interessata?

SERVIZIO DI VIGILANZA

È legittimo affidarlo al prezzo più basso?

IL PARTNER ASSOCIATO AD UNA SOCIETÀ TRA PROFESSIONISTI

Deve ricorrere a una delle forme di collaborazione previste dall’ordinamento?

QUANDO PROPRIO NON SERVONO I CRITERI MOTIVAZIONALI

A proposito delle linee guida dell’ANAC sui servizi di progettazione.

LE AGGIORNATE LINEE GUIDA DELL’ANAC SUI SERVIZI DI PROGETTAZIONE DI LL.PP. ED ASSIMILATI

Il criterio motivazionale sul criterio di valutazione di cui alla lett. b).

“FREE” – I CRITERI MOTIVAZIONALI NELLA DECLINAZIONE DELLE AGGIORNATE LINEE GUIDA DELL’ANAC SUI SERVIZI DI PROGETTAZIONE DI LL.PP. ED ASSIMILATI

Occorre «che il disciplinare di gara stabilisca i criteri motivazionali (…). I documenti di gara dovranno fissare, altresì, i contenuti dei criteri motivazionali da impiegare nella fase valutativa delle offerte» (ANAC, «Linee guida n. 1 in merito agli indirizzi generali sull'affidamento dei servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria», assunte con delibera 21 febbraio 2018, n. 138, in G.U. 23 marzo 2018, n. 69, paragrafo 2.1).

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO E GENERICITÀ DEI CRITERI DI VALUTAZIONE

Tesi di T.A.R. assolutamente non condivisibile: non può la commissione giudicatrice stabilire lei i mancanti sub-criteri e sub-pesi. E non basterebbe neanche la motivazione della commissione giudicatrice stessa, perché ciò le lascerebbe l’arbitrarietà di stabilire a posteriori i canoni motivazionali. Ci si è già dimenticati della procedura d’infrazione che sfociò in un “correttivo” del vecchio codice.

“FREE” – LA REGOLARIZZABILITÀ DELLA GARANZIA PROVVISORIA

Ormai non fa più notizia. Non è più un elemento essenziale dell’offerta nel suo complesso da quando è entrato in vigore il principio di tassatività delle cause di esclusione con il vecchio codice. Leggi liberamente tutta la sentenza.

CORRISPONDENZA TRA OGGETTO DELL’APPALTO E IDONEITÀ PROFESSIONALE

Va «condivisa quella giurisprudenza (…) che, nell’ottica del rispetto del principio di massima concorrenza, non (…) …

CONFRONTO A COPPIE

La motivazione può ritenersi insita nei punteggi, purché il bando contenga a monte criteri di valutazione sufficientemente dettagliati. Non si sfugge!

LE LINEE GUIDA DELL’ANAC SUI SERVIZI DI PROGETTAZIONE: LA FATTISPECIE DEI CONSORZI STABILI

«Se la società consorziata esecutrice non è in possesso dei predetti requisiti, la stessa può avvalersi dei requisiti di altra società consorziata» (ANAC, linee guida cit., paragrafo 2.2.3.4). Tale affermazione di principio non è proprio corretta.

IL PARERE DELL’ANAC AI SENSI DEL D.LGS. 50/2016, ART. 211, COMMA 1

Una corretta interpretazione della legge di gara impedisce, nella fattispeci, di escludere l’offerta tecnica dell’operatore economico, né questa prospettazione trova ostacolo nell’opposto parere dell’ANAC …

SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEL PARCO AUTOMEZZI AL PREZZO PIÙ BASSO

La “classica” motivazione tautologica (che è solo un’apparenza di motivazione): “L’aggiudicazione avverrà con il criterio del minor prezzo in quanto il servizio risulta essere con caratteristiche standardizzate e le condizioni sono definite dal mercato”.

UNA PRIMA APPLICAZIONE DELL’ART. 48 DEL CODICE, COSÌ COME MODIFICATO DL CORRETTIVO

Il consorzio cooperativo cambia la designata in fase di esecuzione, la nuova designata non ha l’art. 80 a posto, il Comune ritira l’aggiudicazione definitiva (non efficace e cui pure era seguita la consegna dei lavori in via d’urgenza), il giudice amministrativo annulla correttamente l’atto di ritiro.

VARIANTI IN CORSO D’OPERA

In un comunicato del Presidente dell’Anac l’analisi dei dati registrati dalla Banca dati nazionale dei contratti pubblici.

DURATA DELLA CONCESSIONE

Perché non può essere predeterminata? Perché dipende dal VAN, ovvero da quando questo assuma valore positivo. Una pregevole riaffermazione di principio.

APPUNTAMENTI

“FREE” – PREDISPOSIZIONE DELLA DISCIPLINA DI GARA E RISPOSTA ALLE DOMANDE DEI CONCORRENTI

Predisponiamo la disciplina di gara e le risposte alle domande dei concorrenti.

"FREE" – GLI APPUNTAMENTI A CATALOGO DEL 2018: SERVIZI, FORNITURE E LAVORI – MAGGIO – MILANO, ROMA

Il calendario generale degli incontri di studio organizzati da CONTRATTI PUBBLICI Italia: con scontistica.

FORMAZIONE E SUPPORTO

“FREE” – LA FINANZA DI PROGETTO DI CUI ALL’ART. 183 DEL CODICE

Curiamo per le imprese la predisposizione della «proposta» di cui all’art. 183 del D.Lgs. 50/2016, comma 15.

"FREE" – FORMAZIONE "IN HOUSE" (ESENTE DA IVA): IL "FILE" UNICO DEL DISCIPLINARE DI GARA ANCHE DELLA C.U.C. – TUTTI I SERVIZI, FORNITURE, LAVORI – LA CORRELAZIONE CON IL “FILE” EDITABILE DEL DGUE – LA DEROGA MOTIVATA AI BANDI-TIPO DELL’ANAC N. 1 E N. 2

Viene fornito e illustrato un unico file di testo che contiene, in modo ragionato, tutte le opzioni possibili. Viene seguito lo schema del modello di bando comunitario. Previsto anche l'accordo quadro. La deroga motivata ai bando-tipo dell’ANAC n. 1 e n. 2. Adattabile alla negoziata

“FREE” – Lavori pubblici: qualificazione, procedure, subappalto, anche per i settori «speciali»

MILANO, 23 maggio (con sconto per iscrizione anticipata entro il 3 maggio). Anche direttamente presso l’Ente (in house), su libera richiesta di preventivo di spesa.  

“FREE” – TUTTI GLI INSERIMENTI A PORTALE IN ORDINE CRONOLOGICO, RIPARTITI PER MATERIA

Vai su SEZIONI (in alto a destra di HOME). Clicca sulla sezione che ti interessa. Con la funzione “trova” di chrome  (o semplicemente digitando CTRL + F), inserendo una parola chiave puoi trovare tutte le occorrenze sul tema che ti interessa. Vale anche per chi non è iscritto al portale.

"FREE" - SERVIZI (ANCHE DI PROGETTAZIONE E LEGALI), FORNITURE E LAVORI – LO SCHEMA (IN FORMATO RISCRIVIBILE) DI DETERMINAZIONE UNICA A CONTRATTARE, PER UN «AFFIDAMENTO DIRETTO» DI IMPORTO INFERIORE A EUR 40.000, AGGIORNATO ALLE LINEE GUIDA DELL'ANAC

Lo schema è aggiornato a sentenza di T.A.R. del 1° febbraio 2018 e alle linee guida dell’ANAC (G.U. 23 marzo 2018, n. 69). Scarica liberamente la prima facciata, cliccando qui.

“FREE” – ASSISTENZA VELOCE E GARANTITA A “RUP” E A UFFICIO-GARE ANCHE DI IMPRESA

Fino a un tetto di spesa stabilito discrezionalmente dall’interessato, per una durata massima prestabilita sempre dall’interessato stesso, CONTRATTI PUBBLICI ITALIA si impegna a quotare con immediatezza il costo di un quesito teorico-pratico.

IL CODICE DEI CONTRATTI NEL CONTENUTO VIGENTE AL 1° GENNAIO 2018

Scarica il codice dei contratti vigente al 1° gennaio 2018, ai sensi della legge di bilancio 2018 (L. 27 dicembre 2017, n. 205).      

"FREE" – LA FINANZA DI PROGETTO NEL NUOVO CODICE: ANCHE OGGI I COSTI DEL SUPPORTO AL RUP SONO ADDEBITABILI AL CONCESSIONARIO A C.D. “BUON ESITO”

L’art. 183 del D.Lgs. 50/2016 corrisponde sostanzialmente all’art. 153 del vecchio codice. Si tratta della c.d. «finanza di progetto», attivabile anche su iniziativa del privato.

VINO E CUCINA

“IL MOLO 91” (ROMA)

Per ora, il migliore ristorante di pesce che ho conosciuto a Roma. Qualità eccelsa e costo onestissimo (molto meno che a Milano).

Share su Twitter