382
Lino Bellagamba

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba2

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Lino Bellagamba3

LINOBELLAGAMBA.IT

Portale tematico in materia di procedure di affidamento di contratti pubblici

Cerca

Login

Accedi

Entra nel tuo account

Username
Password *
Ricordami

REGISTRAZIONE

ULTIMI INSERIMENTI

"FREE" – FORMAZIONE TEORICO-PRATICA: IL "FILE" UNICO DEL DISCIPLINARE DI GARA DELLA STAZIONE UNICA APPALTANTE – SERVIZI ANCHE DI PROGETTAZIONE DI LL.PP., FORNITURE, LAVORI – LA CORRELAZIONE CON IL “FILE” EDITABILE DEL DGUE – AGGIORNAMENTO AL "CORRETTIVO"

Viene fornito e illustrato un unico file di testo che contiene, in modo ragionato, tutte le opzioni possibili. Viene seguito lo schema del modello di bando comunitario. Previsto anche l'accordo quadro. Adattabile alla negoziata. Scarica liberamente le prime due facciate. 

L’ART. 80, COMMA 5, LETT. C) (SENTENZA 21 SETTEMBRE 2017)

Non prescrive «l’art. 80, comma 5, lett. c) una fase di preventivo contraddittorio». E allora le linee guida dell’ANAC?

L’ART. 80, COMMA 5, LETT. C) (SENTENZA 21 SETTEMBRE 2017)

La risoluzione contrattuale, nella fattispecie, non risultava impugnata né al momento del gravato provvedimento di esclusione, né alla camera di consiglio. Quindi?

L’OBBLIGO DICHIARATIVO GRAVANTE SUL SOCIO DI MAGGIORANZA PERSONA GIURIDICA (SENTENZA 22 SETTEMBRE 2017)

Si afferma che «l’obbligo dichiarativo gravante sul socio di maggioranza persona giuridica non può essere più esteso di quello gravante sul socio di maggioranza persona fisica e non può, quindi, che riguardare soltanto l’assenza delle cause di esclusione di cui …

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO: IL PUNTEGGIO NUMERICO NON È SUFFICIENTE, ANZI SÌ (SENTENZA 22 SETTEMBRE 2017)

«La «genericità dei parametri di valutazione prefissati dal capitolato e dal disciplinare di gara», «aggravata dalla loro mancata articolazione in criteri e sub-criteri», avrebbe richiesto una «esplicitazione delle ragioni del giudizio», mediante una motivazione puntale». Ma il Consiglio di Stato riforma la sentenza di primo grado. Ecco perché sul punto occorre essere estremamente precisi.

“FREE” – LA MANCATA INDICAZIONE DEGLI ONERI INTERNI DELLA SICUREZZA CON IL NUOVO CODICE

La linea giurisprudenziale che opta per l’esclusione secca (T.R.G.A., Bolzano, 18 settembre 2017, n. 281).

LA MOTIVAZIONE DELLA SCELTA DEL PREZZO PIÙ BASSO (SENTENZA 19 SETTEMBRE 2017)

1) Già nel bando di gara? 2) Quando anche appalti caratterizzati da rilevanti profili di complessità possono essere affidati con il prezzo più basso? 3) I canoni dell’ordinarietà e dell’elevata standardizzazione in relazione alla diffusa presenza sul mercato di operatori in grado di offrire in condizioni analoghe il prodotto richiesto. 4) La certificazione di qualità richiesta in sede di ammissione dimostra che il servizio sia per forza standardizzato?

L’IMMEDIATA IMPUGNABILITÀ O MENO DELLA SCELTA DEL CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE (SENTENZA 19 SETTEMBRE 2017)

La linea giurisprudenziale che non riconosce l’immediata lesività, nella fattispecie, della scelta del prezzo più basso.

SERVIZI LEGALI E “CIG”

Perché deve sempre essere preso il CIG, per tutti senza distinzione.

LEGITTIMAZIONE A RICORRERE (SENTENZA 20 SETTEMBRE 2017)

La presentazione di una domanda di partecipazione dall'esito sicuramente negativo per l’operatore economico viene a risolversi in un inutile formalismo.

ANNOTAZIONE NEL CASELLARIO INFORMATICO DA PARTE DELL’ANAC (SENTENZA 20 SETTEMBRE 2017)

«La predetta carenza istruttoria da parte dell’Autorità integra, quindi, un’evidente violazione della garanzia di partecipazione procedimentale che la stessa deve assicurare, anche nei procedimenti di “annotazione”» …

L’ONERE DI IMPUGNARE LA “LEX SPECIALIS” (SENTENZA 19 SETTEMBRE 2017)

L’operatore economico è stato escluso, non avendo dimostrato la propria iscrizione alla Camera di Commercio per attività analoghe a quelle oggetto della gara.

IL CODICE DOPO IL CORRETTIVO

La nuova disciplina dell’appalto pubblico dopo il correttivo

ERRORE MATERIALE IN OFFERTA ECONOMICA PER EQUIVOCITÀ DELLA DISCIPLINA DI GARA (SENTENZA 18 SETTEMBRE 2017)

La disciplina di gara è oggettivamente equivoca nella parte in cui individua le modalità della formulazione dell’offerta economica, perché non chiarisce se si tratta di un’offerta da parametrare al triennio di durata minima del contratto o a ciascun anno di durata del contratto stesso.

IL DIVIETO DI OFFERTE IN AUMENTO (15 SETTEMBRE 2017)

Opera solo e soltanto con riguardo alla offerta economica finale, intesa nella sua globalità, senza che si possano artificiosamente suddividere le singole voci di costo?

ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA NEGOZIATA (SENTENZA 15 SETTEMBRE 2017)

La ricorrente si presenta non come operatore economico autonomo, ma come branch con sede in Inghilterra di una società avente la sede principale negli Stati Uniti: la garanzia fideiussoria è intestata alla sede principale e non a lei stessa. Quid juris?

IL REITERATO AZZERAMENTO DI COSTI DI PERSONALE (SENTENZA 12 SETTEMBRE 2017)

Si traduce sostanzialmente in un'offerta economica incompleta, la cui lacuna non potrebbe essere colmata in sede di eventuale giustificazione di congruità dell'offerta.

LA MANCATA INDICAZIONE IN SEDE DI OFFERTA (RDO SUL MEPA) DEI COSTI DELLA MANODOPERA (SENTENZA 14 SETTEMBRE 2017)

La prima di giurisprudenza è per l’esclusione secca senza concessione di soccorso istruttorio. Ma la questione è la stessa che per la mancata indicazione degli oneri interni della sicurezza. Come si tratta l’una, così va trattata l’altra …

CONCESSIONE: LA GIURISDIZIONE PER LA FASE ESECUTIVA (ORDINANZA 13 SETTEMBRE 2017)

Le controversie relative a concessione di costruzione e gestione di opera pubblica (nel caso di specie, costruzione e gestione di un impianto di trattamento e smaltimento di rifiuti solidi urbani e di fanghi) competono alla giurisdizione ordinaria, se relative alla fase successiva all'aggiudicazione ed alla stipulazione delle convenzioni.

CONTRATTO CON OPZIONE: LEGITTIMO BANDIRE COMUNQUE UNA NUOVA GARA (SENTENZA 14 SETTEMBRE 2017)

La stazione appaltante ha deciso di bandire una nuova gara, segnatamente una procedura aperta, per conseguire quella stessa fornitura per la quale si era riservata la facoltà di esercitare il diritto di opzione. Quid juris?

APPUNTAMENTI

"FREE" - GLI APPUNTAMENTI A CATALOGO DELLA STAGIONE AUTUNNALE: SERVIZI, FORNITURE E LAVORI. AGGIUNTO INCONTRO SULLA GARA DI SERVIZI E FORNITURE.

Date e sedi degli incontri di studio programmati, a carattere teorico-pratico, organizzati da CONTRATTI PUBBLICI Italia. Sconto del 10% per chi si iscrive entro una certa data (come da rispettivo programma completo).

FORMAZIONE E SUPPORTO

"FREE" – FORMAZIONE TEORICO-PRATICA: IL "FILE" UNICO DEL DISCIPLINARE DI GARA DELLA STAZIONE UNICA APPALTANTE – SERVIZI ANCHE DI PROGETTAZIONE DI LL.PP., FORNITURE, LAVORI – LA CORRELAZIONE CON IL “FILE” EDITABILE DEL DGUE – AGGIORNAMENTO AL "CORRETTIVO"

Viene fornito e illustrato un unico file di testo che contiene, in modo ragionato, tutte le opzioni possibili. Viene seguito lo schema del modello di bando comunitario. Previsto anche l'accordo quadro. Adattabile alla negoziata. Scarica liberamente le prime due facciate. 

“FREE” – TUTTI GLI INSERIMENTI A PORTALE IN ORDINE CRONOLOGICO, RIPARTITI PER MATERIA

Vai su SEZIONI (in alto a destra di HOME). Clicca sulla sezione che ti interessa. Con la funzione “trova” di chrome  (o semplicemente digitando CTRL + F), inserendo una parola chiave puoi trovare tutte le occorrenze sul tema che ti interessa. Vale anche per chi non è iscritto al portale.

“FREE” – SERVIZI E FORNITURE: LA DISCIPLINA DELLA GARA D’APPALTO E I BANDI-TIPO DELL’ANAC N. 1 E N. 2

Milano, 23 novembre 2017; Firenze, 24 novembre 2017. SCONTO PER ISCRIZIONE ANTICIPATA (entro il 3 novembre). Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente.

“FREE” – Servizi e forniture: dalle acquisizioni vincolate (CONSIP e MEPA) a tutte le altre acquisizioni di valore inferiore alla soglia comunitaria, fino ai servizi sociali, ovvero il punto di partenza per il RUP e il suo percorso a seguire

Senigallia, 6 ottobre 2017; Mestre, 29 novembre 2017; Milano, 30 novembre 2017. SCONTO PER ISCRIZIONE ANTICIPATA (entro 22 settembre e 10 novembre). Viene fornito, in formato riscrivibile, lo schema di determinazione unica per l’«affidamento diretto».

“FREE” – Lavori pubblici: qualificazione, procedure ed altri aspetti, dopo il correttivo

Firenze, 12 ottobre 2017; Mestre, 9 novembre 2017; Milano, 16 novembre 2017. SCONTO PER ISCRIZIONE ANTICIPATA (entro: 21/9; 19/10; 26/10). Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente.

“FREE” – OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA E ANOMALIA, DOPO IL CORRETTIVO – IL RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO (IN PARTICOLARE) – IL MINOR PREZZO E I COSTI DEL CICLO DI VITA – I COSTI DELLA MANODOPERA E DELLA SICUREZZA

Firenze, 13 ottobre 2017; Mestre, 10 novembre 2017; Milano, 17 novembre 2017. SCONTO PER ISCRIZIONE ANTICIPATA (entro: 21/9; 19/10; 26/10). Per l’impresa. Per la CUC (o SUA) e per il RUP dell’Ente aderente.

“FREE” – ASSISTENZA VELOCE E GARANTITA A “RUP” E A UFFICIO-GARE ANCHE DI IMPRESA

Fino a un tetto di spesa stabilito discrezionalmente dall’interessato, per una durata massima prestabilita sempre dall’interessato stesso, CONTRATTI PUBBLICI ITALIA si impegna a quotare con immediatezza il costo di un quesito teorico-pratico.

“FREE” – PREDISPOSIZIONE DELLA DISCIPLINA DI GARA E RISPOSTA ALLE DOMANDE DEI CONCORRENTI

Predisponiamo la disciplina di gara e le risposte alle domande dei concorrenti.

IL CODICE DEI CONTRATTI NEL CONTENUTO VIGENTE AL 24 GIUGNO 2017

Scarica il D.Lgs. 50/2016, nel testo vigente al 24 giugno 2017, ai sensi del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito nella legge 21 giugno 2017, n. 96, art. 52-ter.  

"FREE" – LA FINANZA DI PROGETTO NEL NUOVO CODICE: ANCHE OGGI I COSTI DEL SUPPORTO AL RUP SONO ADDEBITABILI AL CONCESSIONARIO A C.D. “BUON ESITO”

L’art. 183 del D.Lgs. 50/2016 corrisponde sostanzialmente all’art. 153 del vecchio codice. Si tratta della c.d. «finanza di progetto», attivabile anche su iniziativa del privato.

"FREE" – COME RICHIEDERE L'ISCRIZIONE GRATUITA PER LE NEWSLETTER

Per poter ricevere le newsletter come "non iscritto" al portale, si invii una mail a info@linobellagamba.it.

VINO E CUCINA

“BRACIERE MALATESTA” (FIRENZE)

Ovvero la fiorentina veramente alla brace (e non alla piastra come altri furbacchioni propongono). Rosso della casa generosissimo e beverino. Cannellini dolcissimi.

Share su Twitter